Le aquile calve in 14 stati sono morte a causa dell’epidemia di influenza aviaria

Tra le ultime vittime dell’epidemia di influenza aviaria che ha colpito il paese: l’uccello nazionale degli Stati Uniti.

Le aquile calve in 14 stati sono morte dopo aver contratto l’influenza aviaria e le aquile di altri due stati sono sospettate di essersi ammalate di influenza aviaria altamente patogena, o HPAI, secondo i dati del Dipartimento dell’Agricoltura degli Stati Uniti. In totale, da febbraio sono morte 36 aquile calve.

Il Dipartimento delle risorse naturali della Georgia ha riferito giovedì che tre aquile calve nello stato che sono morte di recente sono risultate positive al virus dell’influenza aviaria. Verranno testate anche altre aquile calve morte.

I funzionari hanno affermato che recenti indagini aeree sui nidi di aquile sulla costa dello stato hanno rivelato diversi nidi falliti, inclusi gli aquilotti morti o dispersi quando normalmente non avrebbero ancora lasciato il nido. Bob Sargent, responsabile del programma presso la sezione di conservazione della fauna selvatica del dipartimento, ha affermato che il successo dei nidi è diminuito di circa il 30% quest’anno.

Video: l’aquila calva sul lago ghiacciato di Sebago prende un pesce da un essere umano

L’8 aprile, un’aquila calva a Bay View, nel Wisconsin, è stata trovata incapace di volare. I riabilitatori della fauna selvatica con la Wisconsin Humane Society hanno raccolto e curato l’uccello a Milwaukee. È stato soppresso il giorno successivo dopo che le sue condizioni erano peggiorate.

I risultati dei test iniziali sull’aquila rilasciata venerdì hanno mostrato che era “presunta positiva” per il virus.

Ecco dove sono morte le aquile calve risultate positive al virus dell’influenza aviaria e quante sono morte in ogni stato, secondo i dati dell’USDA a partire da giovedì:

Più influenza aviaria: Gli zoo stanno sequestrando gli uccelli mentre l’influenza aviaria altamente contagiosa si diffonde in tutto il Nord America

Di cosa parlano tutti? Iscriviti alla nostra newsletter di tendenza per ricevere le ultime notizie del giorno

  • Florida: 9

  • Giorgia: 3

  • Kansas: 2

  • Maine: 2

  • Minnesota: 2

  • Nebraska: 1

  • Carolina del Nord: 3

  • Dakota del Nord: 2

  • Ohio: 2

  • Pennsylvania: 1

  • Carolina del Sud: 3

  • Dakota del Sud: 3

  • Vermont: 3

  • Wisconsin: 1

Decine di milioni di uccelli domestici e selvatici sono morti o sono stati soppressi a causa della malattia, che è particolarmente mortale per il pollame domestico. È stato rilevato in 32 stati a partire da sabato, più recentemente Utah e Idaho.

L’influenza aviaria è considerata a basso rischio per l’uomo, ma gli americani ne stanno sentendo gli effetti. Si prevede che l’epidemia aumenterà il costo dei prodotti a base di pollame e delle uova quest’anno. Gli acquirenti possono aspettarsi di pagare dal 6% al 7% in più per i prodotti a base di pollame e dal 2,5% al ​​3,5% per le uova al supermercato.

Contribuiscono: Paul A. Smith, Milwaukee Journal Sentinel

Segui Jordan Mendoza su Twitter: @jordan_mendoza5.

Questo articolo è apparso originariamente su USA TODAY: Aquile calve morte per epidemia di influenza aviaria: dati USDA sulla mortalità

Add Comment