Il ritratto di Viola Davis di Michelle Obama nella serie Showtime The First Lady è stato arrugginito dai fan

Il ritratto di Michelle Obama da parte di Viola Davis è stato ridicolizzato senza pietà dai fan, che hanno definito la sua “faccia da papera costante” nella nuova serie Showtime un “insulto” per l’ex first lady.

L’attrice premio Oscar Viola, 56 anni, ha recitato nel ruolo della moglie dell’ex presidente Barack Obama, 58 anni, nel primo episodio del nuovissimo dramma antologico in 10 parti The First Lady – che è stato presentato per la prima volta il 17 aprile e segue le vite di Michelle e di altri ben- note first lady.

Tuttavia, molte persone stanno arrostendo la star di The Help per aver arricciato le labbra durante gran parte del film biografico e alcuni spettatori hanno trovato il suo uso costante dell’espressione facciale irrispettoso nei confronti dell’ex first lady.

Viola sta ora affrontando un forte contraccolpo per il ruolo, che ha scatenato una tempesta di risposte da parte delle persone sui social media.

Sebbene Michelle sia nota per il fatto che increspa le labbra, uno spettatore ha definito il ritratto “esagerato” di Viola ‘insulti inutili e al limite’.

Il ritratto di Michelle Obama da parte di Viola Davis (nella foto) è stato ridicolizzato senza pietà dai fan, che hanno definito la sua “faccia da papera costante” nella nuova serie Showtime un “insulto” all’ex first lady

L'attrice premio Oscar Viola (nella foto), 56 anni, ha interpretato la moglie dell'ex presidente Barack Obama, 58 anni, nel primo episodio del nuovissimo dramma antologico in 10 parti The First Lady

L'attrice premio Oscar Viola, 56 anni, ha interpretato la moglie dell'ex presidente Barack Obama (nella foto), 58, nel primo episodio del nuovissimo dramma antologico in 10 parti La First Lady

L’attrice premio Oscar Viola (a sinistra), 56 anni, ha interpretato la moglie dell’ex presidente Barack Obama (a destra), 58 anni, nel primo episodio del nuovissimo dramma antologico in 10 parti The First Lady

Molte persone stanno arrostendo Viola (nella foto) per aver arricciato le labbra durante il film biografico e alcuni spettatori hanno trovato il suo uso costante dell'espressione facciale irrispettoso nei confronti dell'ex first lady

Molte persone stanno arrostendo Viola (nella foto) per aver arricciato le labbra durante il film biografico e alcuni spettatori hanno trovato il suo uso costante dell’espressione facciale irrispettoso nei confronti dell’ex first lady

Un altro utente scontento dei social media ha affermato che il regista “aveva bisogno di scontare il tempo” per “aver fatto fare” a Viola la “faccia d’anatra” così tanto nello show, mentre qualcun altro ha detto che le persone che ci hanno lavorato dovrebbero essere “licenziate”.

“Il regista che ha fatto fare a Viola Davis quella faccia da papera potrebbe aver bisogno di scontare il tempo”, ha scritto una persona.

“Amo Viola Davis, ma l’intera squadra di persone dietro a tutto questo dovrebbe essere licenziata”, ha detto un altro.

‘Perché nessuno ti ha fermato? Perché non potrebbero nemmeno darti un vero truccatore? Come affronterai mai Michelle Obama dopo questo?’

‘Viola Davis deve essere fermata’, concordò un altro. “Ha finito di fare la faccia di Michelle Obama.”

La faccia di “Viola Davis” deve essere stata così stanca in quel film”, ha scherzato un altro utente.

Qualcun altro ha detto: ‘Sono imbarazzato e legittimamente sorpreso che tutti coloro che hanno visto Viola Davis fare quella faccia lo abbiano lasciato stare. Compresa Viola Davis! Tipo… Perché?’

“Viola Davis è una delle migliori attrici mai apparse sulla scena, ma quel dannato film biografico su Michelle Obama è una commedia semplicemente per quella faccia che sta facendo”, si legge in un altro tweet.

“Se Viola Davis farà quella faccia per l’intero film, non so se sarò in grado di tenerlo insieme”, ha ammesso un utente.

Viola sta ora affrontando un forte contraccolpo per il ruolo, che ha scatenato una tempesta di risposte da parte delle persone sui social media

Viola sta ora affrontando un forte contraccolpo per il ruolo, che ha scatenato una tempesta di risposte da parte delle persone sui social media

“Sento che avrebbero potuto trovare qualcuno che assomigli di più a Michelle piuttosto che avere Viola Davis contorcersi la faccia in questo modo”, si legge in un altro messaggio.

‘#TheFirstLady è andata bene finora. Ma non capisco cosa stia facendo Viola Davis. Le sue scelte di recitazione sono così fastidiose’, ha condiviso qualcun altro. “Potrebbe essere fantastica in quella parte se si limitasse a rilassare il viso.”

‘Viola Davis è stata sicuramente la scelta giusta per il film biografico su Michelle, ma le hanno fatto fare quella faccia che Michelle fa troppo spesso. Questo lo fa sembrare un intero film scherzoso…’ ha scritto un utente.

“Quindi Viola Davis farà quella faccia da “qualcosa ha un odore strano” come Michelle Obama per tutto il film?’ chiese un altro.

Un’altra persona ha detto: ‘Se fossi Michelle Obama sarei offeso da Viola Davis. Per lo meno penso che la cosa delle sue labbra non fosse necessaria e la linea di confine offensivo.’

La serie in 10 parti si concentrerà anche su Betty Ford (che sarà interpretata da Michelle Pfeiffer) ed Eleanor Roosevelt (che sarà interpretata da Gillian Anderson).

Prima dell’uscita dello spettacolo, Viola – che ha anche prodotto la serie – ha ammesso di provare “ansia” e “stress” per aver interpretato Michelle, a causa delle grandi aspettative che derivano dal interpretare una persona amata da così tanti.

Anche se è noto che Michelle ha le labbra increspate, uno spettatore ha definito il ritratto

Sebbene Michelle (nella foto) sia nota per stringere le labbra, uno spettatore ha definito il ritratto

Sebbene Michelle (a destra) sia nota per stringere le labbra, uno spettatore ha definito il ritratto “esagerato” di Viola (a sinistra) “inutile e al limite dell’insulto”

Un altro utente dei social media ha affermato che il regista

Un altro utente dei social media ha affermato che il regista

Un altro utente dei social media ha affermato che il regista “aveva bisogno di scontare il tempo” per “aver fatto fare” a Viola la “faccia da papera” così tanto. Viola è raffigurata nello spettacolo a sinistra, mentre Michelle è raffigurata a destra

Prima dell'uscita dello spettacolo, Viola (nella foto nello spettacolo) ha ammesso di provare

Prima dell’uscita dello spettacolo, Viola (nella foto nello spettacolo) ha ammesso di provare “ansia” per il ruolo di Michelle, a causa delle grandi aspettative che derivano dal ritrarre una persona amata da così tanti

“Sono contento che sia finita!” ha detto durante un’apparizione al Jimmy Kimmel Live la scorsa settimana. «Voglio dire, lo stress… Perché a tutti piace – amano – Michelle Obama.

‘Sanno come suona, sanno che aspetto ha. E io sono tipo, “Non voglio che Michelle Obama mi chiami, maledicendomi”.’

Quando la conduttrice del talk show ha chiesto a Viola se avesse contattato Michelle per il ruolo, ha aggiunto: “Mi sto nascondendo da Michelle. Mi sto nascondendo. Mi sto nascondendo a casa mia. Non le mando niente.’

‘Questo è il genere di cose in cui devi prosternarti sul pavimento e dire semplicemente: ‘OK, Michelle, ho fatto un pasticcio.”

Sebbene la 56enne non abbia parlato con Michelle durante o dopo la realizzazione della serie, le ha parlato prima, ma ha detto a Deadline che sta mantenendo la maggior parte dei contenuti della loro conversazione privati.

‘Cosa c’è di drammatico in Michelle Obama? Vi dirò cos’è drammatico”, disse loro.

“Lei è una donna di colore e la prima donna di colore alla Casa Bianca costruita dagli schiavi, qualcuno che è stato letteralmente percepito come eccessivamente mascolino, non femminile, arrabbiato, ostile, e condividerò una cosa che mi ha detto.

Quando le è stato chiesto se avesse contattato Michelle per il ruolo, Viola (nella foto) ha detto:

Quando le è stato chiesto se avesse contattato Michelle (nella foto) per il ruolo, Viola ha detto:

Quando le è stato chiesto se avesse contattato Michelle (a destra) per il ruolo, Viola (a sinistra) ha detto: “Mi sto nascondendo da Michelle. Mi sto nascondendo. Mi sto nascondendo a casa mia. Non le mando niente

Viola (nella foto) ha detto in precedenza di aver interpretato Michelle:

Viola ha detto in precedenza di aver interpretato Michelle (nella foto),

Viola (a sinistra) ha detto in precedenza di aver interpretato Michelle (a destra), “Quello che volevo fare era onorarla e non la percezione di ciò che le donne nere dovrebbero essere”

La serie in 10 parti si concentrerà anche su Betty Ford, che sarà interpretata da Michelle Pfeiffer (nella foto)

La serie in 10 parti si concentrerà anche su Eleanor Roosevelt, che sarà interpretata da Gillian Anderson (nella foto)

La serie in 10 parti si concentrerà anche su Betty Ford – che sarà interpretata da Michelle Pfeiffer (a sinistra) – ed Eleanor Roosevelt – che sarà interpretata da Gillian Anderson (a destra)

”Ha detto: “Non sono nemmeno una persona arrabbiata”. Non è qualcosa? Ascolta, io sono una specie di persona arrabbiata, ma lei non lo è.

“E quindi quello che volevo fare era onorarla e non la percezione di ciò che le donne nere dovrebbero essere.”

Viola ha detto di aver utilizzato la licenza artistica durante lo spettacolo, come quando Michelle usa la parola n in una conversazione con suo marito sugli attacchi razzisti.

“Usiamo la licenza creativa perché sappiamo tutti che Michelle Obama è una persona a cui non piace la politica, la sua cattiveria”, ha spiegato.

«E così è stata una conversazione immaginaria. E ho spinto affinché quelle parole fossero usate perché so che quelle sono le parole che i neri usano in privato.

‘Noi facciamo. Usiamo queste parole in privato, soprattutto per portare qualcosa a casa, e Michelle Obama è del South Side di Chicago.

“Quindi ho sentito che era immaginato, ma mi sentivo bene che fosse qualcosa che sarebbe potuto accadere”.

.

Add Comment