Il CEO guida l’avvio di camion elettrici Rivian attraverso la zona crepuscolare della catena di approvvigionamento

NORMAL, Ill., 18 aprile (Reuters) – RJ Scaring, CEO di Rivian Automotive Inc (RIVN.O), ha bisogno di vendere molti più furgoni elettrici e pick-up per aumentare il prezzo delle azioni e finanziare i suoi ambiziosi piani di crescita a lungo termine, ma la startup ha problemi ad acquistare le parti per costruirle.

Scaring non riesce a procurarsi tutti i semiconduttori di cui Rivian ha bisogno per accelerare le catene di montaggio nel suo stabilimento di Normal, nell’Illinois. I fornitori di chip sono scettici sulla capacità della giovane azienda di veicoli elettrici di raggiungere i numeri di produzione promessi. Stanno invece assegnando più chip a clienti consolidati in base al numero di veicoli che hanno costruito in passato, ha detto Scaring durante un tour dell’impianto.

“Devo chiamare il fornitore di semiconduttori Y e dire che questo è il numero di fornitori che ci ha fornito X, e mettere tutti a proprio agio perché il sistema non è provato”, ha detto Scarringe mentre pilotava una golf cart attraverso la fabbrica.

Registrati ora per un accesso illimitato GRATUITO a Reuters.com

Scarringe pensa che i fornitori si stiano trattenendo, chiedendosi se Rivian stia usando la carenza di semiconduttori come scusa per coprire problemi di produzione più seri. “È davvero frustrante”, ha detto.

Rivian non è l’unica casa automobilistica intrappolata in una zona crepuscolare della catena di approvvigionamento.

“C’è sicuramente un’allocazione” da parte dei fornitori di chip, ha affermato Dan Hearsch, amministratore delegato della pratica automobilistica per la società di consulenza AlixPartners. I produttori a basso volume sono contro lo scetticismo: “Ragazzi, siete davvero?” – mentre i giocatori più grandi sono disposti e in grado di pagare un anno di fiches in una transazione, ha affermato.

“Sulla base del volume, della reputazione e della coerenza, loro (le case automobilistiche più grandi) sono più attraenti”, ha detto Hearsch.

Rivian, che conta Amazon.com Inc (AMZN.O) e Ford Motor Co(FN) come principali azionisti, è stata sbattuta.

Le azioni Rivian sono scese del 60% finora quest’anno e sono scese di oltre il 70% dal picco di $ 179,47, raggiunto poco dopo l’offerta pubblica iniziale di novembre 2021. Le azioni sono crollate a marzo dopo che Rivian ha ridotto della metà le previsioni di produzione per il 2022 a soli 25.000 veicoli. leggi di più

L’amministratore delegato di Rival Tesla Inc (TSLA.O) Elon Musk ha preso in giro Rivian, twittando “Consiglierei di far funzionare il loro primo impianto. È follemente difficile raggiungere la produzione in serie a un costo unitario accessibile”.

L’aumento dei costi delle materie prime sta aumentando la pressione. All’inizio di marzo, Rivian ha cercato di aumentare i prezzi fino al 20% per i veicoli già ordinati. I clienti si sono lamentati, la società ha invertito la rotta e Scaring si è scusato. leggi di più

Ora una priorità assoluta per Scarringe e altri dirigenti di Rivian è convincere i dirigenti dei fornitori che lo stabilimento Normal e la sua forza lavoro sono pronti ad accelerare. Come parte di questo sforzo, Rivian ha aperto le porte della sua fabbrica Normal ai dirigenti dei fornitori e ai media.

Rivian ha quasi completamente ristrutturato e riorganizzato l’impianto. Un tempo di proprietà della casa automobilistica giapponese Mitsubishi, la sua fila di imponenti presse per lo stampaggio dei metalli ora esplodono grandi pannelli di alluminio per le carrozzerie dei furgoni e dei SUV elettrici fuoristrada di Rivian.

Rivian gestisce due sistemi di assemblaggio di veicoli in gran parte separati all’interno della fabbrica Normal. Uno sta costruendo due dimensioni di furgoni elettrici per Amazon. L’altro costruisce pickup elettrici e SUV della serie R1 di Rivian, che vendono da $ 67.500 a $ 95.000. Prima dell’aumento dei prezzi, il veicolo Rivian più costoso aveva un prezzo di $ 83.000.

Rivian sta ora costruendo e consegnando camion e SUV R1 ai clienti e assemblando furgoni per i test di Amazon. Le raffiche di produzione in fabbrica si fermano quando le parti si esauriscono, hanno detto i dirigenti. Durante il primo trimestre, Rivian ha assemblato una media di circa 40 veicoli nei giorni feriali, una produzione inferiore a un’ora se l’impianto funzionava a piena velocità.

“Mi piacerebbe svolgere un intero turno di cinque giorni”, ha detto Scarringe. I veicoli Rivian hanno circa 2.000 parti, ha detto. “Metà dell’uno per cento di quelli sono sfidati.”

Scaring ha detto a Reuters che sono inevitabili ulteriori aumenti dei prezzi, e non solo a Rivian, a causa della combinazione di parti scarse e materie prime in aumento.

“Prevediamo che i prezzi rimarranno sotto pressione, dove continuerà ad aumentare nel tempo”, ha affermato. “Non c’è dubbio che abbiamo fatto un pessimo lavoro su come l’abbiamo lanciato l’ultima volta. Ma mentre guardiamo al futuro ci aspettiamo ulteriori aumenti dei prezzi, proprio come abbiamo visto essenzialmente dall’intera industria automobilistica”.

Rivian aveva più di 18 miliardi di dollari in contanti alla fine del 2021 e Scarringe ha affermato che la società non avrà bisogno di raccogliere più capitali “nell’immediato breve termine”. Ma la crisi simultanea della produzione e l’aumento dei costi potrebbero ritardare quando Rivian sarà in grado di rendere positivi i margini lordi e il flusso di cassa.

Deve farlo se vuole iniziare ad autofinanziare le sue significative esigenze di capitale.

Questi includono la costruzione di un nuovo stabilimento di assemblaggio in Georgia per la linea R2 pianificata di camion compatti e più convenienti e investimenti per garantire una maggiore produzione di batterie. Rivian vuole produrre le proprie celle della batteria, espandendo anche il suo elenco di fornitori di batterie.

“A lungo termine, immaginiamo un mondo in cui creeremo alcune delle nostre cellule e (e) acquisteremo cellule da grandi partnership che abbiamo”, ha affermato Scarringe. “Quei due non si escludono a vicenda”.

Registrati ora per un accesso illimitato GRATUITO a Reuters.com

Segnalazione di Joseph White; Montaggio di David Gregorio

I nostri standard: i principi di fiducia di Thomson Reuters.

.

Add Comment